Stiramento muscolare al polpaccio: storia di Barbara | Lasonil

Non avere fretta, Barbara

Stiramento muscolare da attività fisica

Va quasi tutte le mattine a fare jogging, a parte quando piove a dirotto.
Barbara è una donna che ci tiene alla sua salute e alla forma fisica.
Non ci riesce sempre, ma a volte riesce anche a coinvolgere suo marito.

La sua fortuna è che la sua casa, un luminoso appartamento al terzo piano, si affaccia sul parco cittadino.
Basta poco: infila la tuta, indossa le scarpe e via..

uomo e donna fanno stretching seduti su un prato

Di solito ci va la mattina presto, prima che marito e figli si alzino. Così fa in tempo, quando rientra, a preparare la colazione e fare una doccia.

L’altro giorno però non sente la sveglia. «È tardissimo» dice al marito.

Ma per non rinunciare alla sua corsa mattutina si veste alla velocità del fulmine, scende le scale due gradini alla volta e va direttamente a correre nel vialetto del parco, senza il solito rituale del riscaldamento muscolare. «Non ho tempo questa mattina» pensa tra sé. Errore!

Dopo 10 minuti di jogging, una fitta dolorosa al polpaccio la costringe a fermarsi. Per fortuna nelle vicinanze c’è una panchina.

Rimedi contro stiramenti muscolari

È uno stiramento muscolare: può venire quando ci si mette a fare attività fisica senza un adeguato riscaldamento. Succede anche agli sportivi navigati.

Dopo qualche minuto si alza, e cammina fino alla farmacia vicino a casa che, per fortuna, è già aperta a quell’ora. Il farmacista gli consiglia Lasonil Antidolore.