Esercizi per l’anca | Lasonil

Gli esercizi per l’anca

Come e quando eseguire gli esercizi per l’anca

Eseguire ogni esercizio da una a cinque volte consecutive, almeno una volta al giorno.

Aumentare in modo graduale la frequenza di ogni esercizio fino ad arrivare a 10 volte consecutive, anche 2 sessioni al giorno.

Nell’eseguire ciascuno esercizio, ricordarsi che i movimenti dovranno essere lenti  e uniformi.

È consigliabile fare gli esercizi nei momenti più tranquilli della giornata, quando è più facile conconcentrarsi ed essere rilassati. Chi vuole può ascoltare musica rilassante durante gli esercizi.

Se l’esecuzione dell’esercizio dovesse provocare dolore formicolii o intorpidimento, sospendere immediatamente e consultare il medico di fiducia.

Rotazione

1 Rotazione

Da sdraiati, afferrare un ginocchio con le mani ed eseguire lenti movimenti di rotazione dell’anca sempre più ampi.

Flessione ed estensione

2 Flessione ed estensione

Appoggiando al pavimento mani e ginocchia eseguire flessioni ed estensioni dell’anca.

Rinforzo dei muscoli flessori

3 Rinforzo dei muscoli flessori

Da sdraiati portare il ginocchio al petto opponendo resistenza con le mani. in questo modo si rinforzano i muscoli che flettono l’anca.

Intrarotazione

4 Intrarotazione

Da sdraiati eseguire lenti movimenti di rotazione verso l’interno dell’anca.

Giorgia, una vita
di corsa >